Pronomi Relativi

I pronomi relativi, in lingua inglese, si utilizzano per fare riferimento alla persona o all'oggetto di cui si parla e, in alcuni casi, possono essere omessi. "Who" fa riferimento alle persone, mentre "which" fa riferimento a oggetti o cose; nella lingua parlata o colloquiale, se possibile, tali pronomi vengono spesso omessi.

Pronomi Relativi - introduzione

In questa lezione, vedremo quali sono i principali pronomi relativi - che fanno riferimento a cose, persone, luoghi - e che, in talune circostanze, possono essere omessi. Forniremo numerosi esempi che meglio aiuteranno a comprendere la distinzione tra "that" e "who" o tra "that" e "which" e, al termine del modulo, proporremo alcuni esercizi pratici di difficoltà crescente con cui misurarsi per verificare i propri progressi.

Non sei registrato! Registrati e avrai gratis la possibilità di effettuare più di 5000 esercizi. Poi inoltre provare la nuova dashboard per le statistiche dettagliate.
Mostra indice

Indice


Pronomi relativi

Le frasi con pronomi relativi si possono suddividere in due ‘categorie’:

Determinative

(who - that - which - whose - where)

Si usano per indicare di chi o di che cosa stiamo parlando. Quando ci riferiamo a una persona, usiamo i  pronomi relativi WHO oppure THAT (che, il/la quale, i/le quali):

The boys that are singing are my brothers[tooltip]I ragazzi che cantano sono miei fratelli[/tooltip]

Tom works with the lady who is sitting next to Helen[tooltip]Tom lavora con la signora che è seduta accanto a Helen[/tooltip]

Quando ci riferiamo a cose o ad animali usiamo i pronomi relativi WHICH e THAT  (che, il/la quale, i/le quali):

The TV programme which I watched yesterday is the new series of ‘Doctor Who’[tooltip]Il programma TV che ho visto ieri è la nuova serie di "Doctor Who"[/tooltip]

Balmoral Castle is a private property that belongs to the British Royal Family[tooltip]Il castello di Balmoral è una proprietà privata che appartiene alla famiglia reale britannica[/tooltip]

Quando ci si riferisce a cosa o a chi appartiene qualcosa o qualcuno, si usa il pronome WHOSE (di cui, del/dalla quale, dei/delle quali). In pratica, WHOSE è il genitivo di WHO e di WHICH e viene utilizzato al posto di HIS, HER, THEIR ecc.

Show me the man whose paintings are exhibited at the Tate Gallery[tooltip]Mostrami l'uomo i cui dipinti sono esposti alla Tate Gallery[/tooltip]

Nota bene: Whose si usa solo con persone, paesi, organizzazioni ecc, ma non con le cose.

Quando si vuole indicare un luogo, si usa WHERE (in cui, nel/nella quale, nei/nelle quali)

Liverpool is the place where the Beatles were born[tooltip]Liverpool è il luogo in cui sono nati i Beatles[/tooltip]

Determinative relative con o senza who - which - that

Quando WHO THAT WHICH sono il soggetto del verbo nella frase relativa non possono essere omessi

Adrian is the guy who lent me his car[tooltip]Adrian è il ragazzo che mi ha prestato la sua macchina[/tooltip]

Quando WHO THAT WHICH sono il complemento del verbo nella frase relativa, si possono omettere. Questo è molto comune nell’inglese parlato. Si possono omettere anche in presenza di un verbo con una preposizione

This is the mobile phone [that/which] I bought last week[tooltip]Questo è il cellulare [quello / che] ho comprato la scorsa settimana[/tooltip]

That is the girl [that/who] you were dancing with[tooltip]Quella è la ragazza [quella / chi] con cui stavi ballando[/tooltip]

  WHOM

È usato più che altro nell’Inglese formale e viene usato al posto di WHO quando la frase si riferisce a un pronome oggetto (anche con una preposizione) e non quando la frase si riferisce a un pronome soggetto

I know the girl with whom you were dancing[tooltip]Conosco la ragazza con cui ballavi[/tooltip]

To whom are you speaking?[tooltip]A chi stai parlando?[/tooltip]

  Esplicative (who  which  whose)

Si usano per aggiungere informazioni alla frase, ma non sono indispensabili al senso della frase principale. Infatti, anche in assenza delle frasi relative esplicative, il periodo ha un senso compiuto. Le relative esplicative si trovano tra due virgole che le separano dal resto della frase.

Ronald Reagan, who was a film and television actor, became the 40th President of the United States[tooltip]Ronald Reagan, che era un attore cinematografico e televisivo, è diventato il quarantesimo presidente degli Stati Uniti[/tooltip]

Quando ci riferiamo a cose o ad animali usiamo il pronome relativo WHICH (ma non THAT)

The waterfalls of the Iguazu River, which are nearly 3 kilometres wide, form the boundary between Argentina and Brazil[tooltip]Le cascate del fiume Iguazu, larghe quasi 3 chilometri, formano il confine tra Argentina e Brasile[/tooltip]

Nota bene: si può usare WHICH anche per riferirsi a un intero fatto, a un evento: After three years at university, Keith decided to give it up, which surprised everybody.

Quando ci riferiamo alle persone usiamo il pronome relative WHO (ma non THAT) quando questi è il soggetto della frase relativa

Mrs. Chesters, who has been very helpful in finding me a job, is a very talented opera singer[tooltip]La signora Chesters, che è stata di grande aiuto nel trovarmi un lavoro, è una cantante lirica di grande talento[/tooltip]

Quando WHO è il complemento della frase relativa si può anche usare WHOM

Mrs. Chesters, whom you met last night, is a very talented opera singer[tooltip]La signora Chesters, che hai incontrato ieri sera, è una cantante lirica di grande talento[/tooltip]

Anche nelle frasi relative esplicative si può utilizzare il pronome WHOSE

Bud Spencer, whose real name is Carlo Pedersoli, is a famous Italian actor and former swimmer[tooltip]Bud Spencer, il cui vero nome è Carlo Pedersoli, è un famoso attore italiano ed ex nuotatore[/tooltip]

Prossima lezione


Statistiche

Una volta iscritto gratuitamente al sito puoi controllare e monitorare il tuo apprendimento con tutte le statistiche personalizzate

Vai alla mia dashboard

Forum
Altre materie