Inviti, proposte e suggerimenti

Impara l'inglese con inviti e proposte. In questa lezione possiamo imparare le espressioni più comuni per fare inviti e proposte. Per esempio impariamo a invitare a cena qualcuno, se suggerire "un cinema stasera", a semplicemente bere un caffè ...  

Inviti, proposte e suggerimenti - introduzione

Per rispondere agli inviti, basta rispondere con un semplice “yes, thank you”, “yes, thanks”, “yes, please”, o più informalmente, solo “thanks” o solo “please”.. Se si vuole rifiutare, “no, thank you” e “no, thanks”, sono entrambe forme accettabili. Tutto qui? Ovviamente no! Continua a leggere questa lezione di inglese per scoprire di più su inviti, proposte e suggerimenti.

Non sei registrato! Registrati e avrai gratis la possibilità di effettuare più di 5000 esercizi. Poi inoltre provare la nuova dashboard per le statistiche dettagliate.
Mostra indice

Indice


Inviti, proposte, suggerimenti

Per formulare inviti in inglese, si usano solitamente due tipi di frasi. Nel discorso formale, la struttura adatta è quella formata da “would you like to” seguita dal verbo al presente e dal resto della frase.

Would you like to go to the movies tomorrow? [tooltip]Ti andrebbe di andare al cinema domani?[/tooltip]

Would you like to come to my house for dinner? [tooltip]Ti andrebbe di venire a casa mia per cena?[/tooltip]

Nel discorso informale, la struttura viene semplificata con “do you want to” seguito sempre dal verbo al presente e tutto il resto della frase.

Do you want to go to the movies tomorrow? [tooltip]Vuoi andare al cinema domani?[/tooltip]

Do you want to come to my house for dinner? [tooltip]Vuoi venire a casa mia per cena?[/tooltip]

La differenza tra le due forme non è abissale, ma è generalmente considerata più educata la prima, mentre la seconda suona come più brusca e viene usata solitamente quando si è in confidenza con l’interlocutore.

Le forme “would you like” e “do you want” possono essere usate anche per offrire qualcosa a qualcuno. Tuttavia, anche in questo caso “do you want” suona come brusco e lievemente scortese, quindi è preferibile utilizzare la prima forma di cortesia.

Hannah, would you like a cup of tea? [tooltip]Hahhan, ti andrebbe una tazza di te?[/tooltip]

Andrew, do you want a slice of cake? [tooltip]Andrew, vuoi una fetta di torta?[/tooltip]

Per rispondere agli inviti, basta rispondere con un semplice “yes, thank you”, “yes, thanks”, “yes, please”, o più informalmente, solo “thanks” o solo “please”.. Se si vuole rifiutare, “no, thank you” e “no, thanks”, sono entrambe forme accettabili.

Se si vuole essere ancora più educati, si possono utilizzare altre forme di cortesia.

Hannah, would you like a cup of tea? Yes, thank you. That would be great. [tooltip]Sì, grazie. Sarebbe fantastico.[/tooltip]

No, thank you. I’m fine. [tooltip]No, grazie. Sono a posto così.[/tooltip]

Si possono porgere inviti anche usando la struttura “why don’t you…?” (perché non…?).

Why don’t you come with us to the movies tomorrow? [tooltip]Perché non vieni con noi al cinema domani?[/tooltip]

Why don’t you join us in Los Angeles next month? [tooltip]Perché non ti unisci a noi a Los Angeles il mese prossimo?[/tooltip]

Un altro modo per invitare qualcuno è attraverso l’uso dell’imperativo.

Come to the movies with us tomorrow. [tooltip]Vieni al cinema con noi domani.[/tooltip]

Sit here and tell us all about your date. [tooltip]Siediti qui e raccontaci tutto sul tuo appuntamento.[/tooltip]

Anche le forme “you’ll have to” e "you must” vengono utilizzate per esprimere inviti, in questo caso però ad indicare inviti generici che non hanno una scadenza precisa.

You’ll have to come over when you’re in town. [tooltip]Devi venire a trovarci quando sei in città[/tooltip]

You must come to New York some time. You’ll love it! [tooltip]Devi venire a New York qualche volta. Ti piacerà![/tooltip]

Tipici modi per invitare

Esistono altre strutture fisse che vengono utilizzate per invitare. Vediamo prima le più formali:

I was wondering if you would like to go to the pub after the match. [tooltip]Mi stavo domandando se avessi voglia di andare al pub dopo la partita.[/tooltip]

Would you be interested in going to the pub after the match? [tooltip]Ti interesserebbe andare al pub dopo la partita?[/tooltip]

E le più informali:

How about going to the pub after the match? [tooltip]Che ne dici di andare al pub dopo la partita?[/tooltip]

Care to go to the pub after the match? [tooltip]Hai voglia di andare al pub dopo la partita?[/tooltip]

Tra gli altri modi per accettare e declinare degli inviti, i più formali sono:I’d love to, thank you. [tooltip]Mi farebbe molto piacere, grazie.[/tooltip]

That’s very kind of you, thanks. [tooltip]È molto gentile da parte tua, grazie.[/tooltip]

That sounds lovely, thank you. [tooltip]Sembra fantastico, grazie.[/tooltip]

That’s very kind of you, but... [tooltip]È molto gentile da parte tua, ma…[/tooltip]

I'd love to, but... [tooltip]Mi piacerebbe moltissimo, ma...[/tooltip]

I really don’t think I can. [tooltip]Non credo proprio di riuscire a farcela.[/tooltip]

Altre espressioni informali sono:

Sure/great/cool. When should I be there? [tooltip]Certo. A che ora dovrei arrivare?[/tooltip]

Of course. What time? [tooltip]Certamente. A che ora?[/tooltip]

I can’t. I’m sorry. [tooltip]Non posso. Mi spiace.[/tooltip]

Anche per avanzare suggerimenti esistono alcune strutture usate più frequentemente. Una di queste è la forma “how about” seguita da verbo alla forma –ing.

How about studying together for the exam? [tooltip]Che ne dite di studiare insieme per l’esame?[/tooltip]

Questa frase può essere usata anche con il verbo al Present Simple.

How about we study together for the exam? [tooltip]Che ne dite se studiassimo insieme per l’esame?[/tooltip]

Questa forma viene usata spesso per suggerire cibi e bevande.

Let’s order in some food. What do you feel like eating? What about Chinese? [tooltip]Ordiniamo del cibo da asporto. Cosa hai voglia di mangiare?Che ne dici di cibo cinese?[/tooltip]

Let’s, let’s o could per esprimere suggerimenti

Anche let’s e let’s not possono essere utilizzati per suggerire qualcosa. Essi esprimono un’esortazione.

Let’s go to the movies tonight, I want to see the new James Bond movie. [tooltip]Andiamo al cinema stasera, voglio vedere il nuovo film di James Bond.[/tooltip]

Let’s not waste more time here. I want to get to the concert in time. [tooltip]Non sprechiamo ancora tempo qui. Voglio arrivare in tempo al concerto.[/tooltip]

Anche il verbo “could” ha come funzione quella di esprimere suggerimenti e inviti.

I can’t pass this exam. It’s driving me crazy. You could always ask Emily for help.

I can’t pass this exam. It’s driving me crazy. You could always ask Emily for help. [tooltip]Non riesco a passare questo esame. Mi sta facendo impazzire. Potresti sempre chiedere una mano a Emily.[/tooltip]

We could go to Paris next year. I’ve always wanted to see the Eiffel Tower. [tooltip]Potremmo andare a Parigi l’anno prossimo. Ho sempre desiderato vedere la torre Eiffel.[/tooltip]

Prossima lezione


Esercizi su Inviti, proposte, suggerimenti



Statistiche

Una volta iscritto gratuitamente al sito puoi controllare e monitorare il tuo apprendimento con tutte le statistiche personalizzate

Vai alla mia dashboard

Forum
Altre materie